Servizi cimiteriali
CENNI STORICI

La zona del Cimitero Cattolico Urbano di Casale definita “Cimitero Vecchio” sorse a seguito del Decreto del Re Vittorio Amedeo III l'11 dicembre 1777. Le prime sepolture risalenti poco dopo tale data, sorsero nei campi oltre le fortificazioni della cittadella Gonzaghesca, e sono gli stessi ancora oggi utilizzati. Il primo nucleo occupava l'area attuale fino alle tombe che oggi delimitano la zona dove nel 1800 sorsero i primi casellari. Accostate ai muri periferici e ai lati dell'ingresso, sorsero le cappelle di famiglie nobili e notabili, molte delle quali di elevato interesse culturale esistono a tutt'oggi (Conti Leardi Angelieri di Terzo, Conti di Langosco di Langosco, Conti Morelli di Popolo, Conti Cavallero, Famiglia Forno, ecc.).





Il cimitero venne ampliato verso sud, in modo consistente nel1924, dando origine all'area definita oggi “Cimitero Nuovo”.

Sul territorio comunale esistono sette aree cimiteriali:

Cimitero di Casale Monferrato

Cimiteri nelle frazioni di
Casale Popolo
Rolasco
Roncaglia
San Germano
Santa Maria Del Tempio
Terranova

Nel cimitero di Casale Monferrato sono accolte le salme, i resti e le ceneri dei deceduti residenti sul territorio comunale, dei nati a Casale Monferrato con almeno un genitore residente al momento della nascita e di chi ha un posto di diritto in una sepoltura privata all´interno del cimitero. Nei cimiteri delle Frazioni vengono accolte le salme, i resti e le ceneri con la stessa modalità del cimitero di Casale Monferrato.

TRASPORTI FUNEBRI

Per i servizi di onoranze relativi al commiato (fornitura del feretro, decorazione floreale, necrologio, manifesti) ed al trasporto, qualunque sia la destinazione della salma, il cittadino può rivolgersi alle diverse Agenzie di Onoranze Funebri che operano nel territorio cittadino.

La scelta del tipo di sepoltura (inumazione, tumulazione, cremazione) deve essere effettuata dal cittadino, comunicandola personalmente agli Uffici competenti, ovvero comunicandola tramite l'Agenzia di Onoranze Funebri cui eventualmente può essere conferito incarico per l'espletamento delle pratiche relative.

Il trasporto di cassette di resti ossei e di urne cinerarie può essere effettuato direttamente dai familiari, con mezzi propri, provvisti peraltro delle necessarie autorizzazioni.

SEPOLTURA

La scelta della sepoltura, tenuto conto della volontà espressa in vita dal defunto, avviene all'atto della richiesta del servizio funebre. La scelta è subordinata alla disponibilità effettiva del tipo di sepoltura.

Le diverse modalità di sepoltura sono le seguenti:

Inumazione in campo comune

L'inumazione consiste nella sepoltura della salma in una fossa scavata nella terra.

Sono attivi i seguenti campi destinati all'inumazione:

- CAMPO 2B
- CAMPO 3B
- CAMPO 4B
- CAMPO 5B
- CAMPO 6B
- CAMPO 8B


Il servizio è gratuito nell'ipotesi di:

- salma di persona indigente
- salma di persona appartenente a famiglia bisognosa
- salma per la quale vi sia disinteresse da parte dei familiari.

In questi casi il Comune verifica, tramite i Servizi Sociali, l'effettiva condizione.

Sulle fosse per inumazioni potranno essere posti ornamenti marmorei conformi con i campioni a disposizione presso l'Ufficio Cimiteri.

Allo scadere del turno di rotazione del campo, solo in caso siano già trascorsi 10 anni dalla sepoltura, verranno affissi avvisi per la presentazione della istanza di esumazione.

Nel caso in cui nessuno provveda in tal senso, l'esumazione verrà effettuata d'ufficio e i resti esumati saranno deposti nell'ossario comune.

L'ossario comune attualmente in corso di utilizzo è ubicato di fronte al Casellario N.1

Dispersione ceneri nel Cimitero

La dispersione delle ceneri si esegue nelle aree cimiteriali appositamente create denominate "Giardino del ricordo"; la dispersione consiste nella deposizione delle ceneri dei defunti cremati su ciottoli bianchi all'interno di un pozzetto; l'attivazione di un impianto di irrigazione facilita la dispersione nel terreno e la restituzione delle ceneri alla natura.
La memoria dei defunti dispersi nei Giardini del ricordo può essere mantenuta apponendo una targa commemorativa sulle lapidi a fianco del pozzetto di dispersione. I Giardini del ricordo sono stati realizzati nel Cimitero Cattolico Urbano di Casale Monferrato e nel Cimitero della frazione di Casale Popolo.

Tumulazione

La tumulazione è la sepoltura di una salma, di resti mortali o ceneri in un colombaro, in una celletta, o in tomba di famiglia in concessione temporanea.

La tumulazione in sepolture, quali colombari, cellette ossario, loculi cinerari avviene previa concessione.

La concessione del colombaro è di anni quaranta, ed è rinnovabile alla scadenza per altri 20 anni.


Viene rilasciata su presentazione di domanda e conseguente pagamento della relativa tariffa in vigore.

Il diritto di fruire di una sepoltura privata è riservato alla persona individuata dal concessionario del manufatto.

REGOLAMENTO POLIZIA MORTUARIA