Illuminazione pubblica
L'illuminazione di strade, piazze e monumenti conta attualmente circa 6470 punti luce, costituiti da:

- punti luce semplici, formati da sostegno metallico zincato con o senza sbraccio ed apparecchio illuminante;
- punti luce multipli comprendenti, oltre al sostegno, due o più apparecchi illuminanti posti su sbraccio multiplo o entro armature per illuminazione delle aree verdi;
- torri faro a corona mobile, usate per l'illuminazione di grandi piazze e vaste aree dove l'altezza dei centri luminosi raggiunge 20 metri.

Il 12% dei punti luce è di tipo artistico, con mensole a muro o pali con pastorale in ghisa di particolare pregio.






Le lampade installate sono di diversa potenzialità con sorgenti di vario tipo:

- a vapori di sodio 65,9%
- tubolari fluorescenti 0,1%
- a vapori di mercurio 7%
- ioduri metallici 18%
- led 9%

Gli impianti sono alimentati con linee in cavo interrato e linee aeree che si diramano da 90 centralini stradali. 25 centralini sono dotati, oltre che da apparecchi di comando e da dispositivi di sicurezza, anche di controllore di potenza per la riduzione del livello di illuminazione in determinate ore notturne e quindi con conseguente risparmio energetico.

SEMAFORI

Attualmente sono in funzione 9 impianti semaforici che comprendono 92 lanterne semaforiche.