Ciclo idrico

FONTANELLE A GETTO CONTINUO

 Produrre acqua potabile (destinata al consumo umano) oggi vuol dire soddisfare tre elementi essenziali quali: qualità, quantità e continuità. L'acqua del rubinetto deve essere di buona qualità (batteriologica, chimica e fisica),disponibile a tutti in quantità sufficiente e in modo continuo. Garantire questi tre elementi corrisponde a garantire la sicurezza igienico-sanitaria dell'acqua potabile. La sicurezza “qualitativa” viene garantita su tutta la filiera ed in particolare fino al punto di consegna alle nostre case mediante l’adozione di piani di monitoraggio, con controlli interni affidati ai Laboratori dei Gestori e controlli esterni a carico delle Autorità Sanitaria Locale, che è l’unico soggetto titolato ad esprimere ufficialmente un giudizio di potabilità. ASL è un’Autorità Pubblica assolutamente indipendente dagli enti gestori, autonoma che per questo deve poter controllare in qualsiasi momento la qualità dell’acqua potabile dal pozzo al punto di consegna. Non essendo possibile campionare sul punto di consegna il monitoraggio viene effettuato sulla rete di distribuzione andando ad identificare, congiuntamente con le ASL, dei punti di prelievo fiscali, che devono permettere di poter effettuare il prelievo in qualsiasi momento.

Molti cittadini avranno già notato che a Casale Monferrato (come nelle Frazioni ed in tutti i Comuni gestiti dall’AMC) ci sono alcune fontanelle che erogano acqua con un getto continuo, 24 ore al giorno per i 7 giorni della settimana, … tale acqua non è sprecata! Il flusso continuo di acqua è indispensabile per poter garantire che il prelievo, che è effettuato con un campionamento istantaneo, sia rappresentativo dell’acqua presente nella condotta di distribuzione, che serve l’area limitrofa (di norma un quartiere / frazione o piccolo comune). Se la fontanella venisse mantenuta chiusa ed aperta solo in occasione del prelievo, tale campionamento rischierebbe di diventare rappresentativo solo dello specifico punto e non dell’acqua di rete.

Il getto dell’acqua è, comunque, regolato al minimo al fine di garantire i requisiti necessari al controllo ed evitare gli sprechi; le fontanelle vengono collocate se possibile in prossimità di giardini, piazze dopo possono essere contemporaneamente fruiti da tutta la popolazione. Le fontanelle a getto continuo sono indispensabili per avere dei punti di controllo a completa garanzia della costante potabilità e qualità del bicchiere d’acqua che beviamo dal rubinetto delle nostre case.